Laboratorio galenico

L’attività di preparazione è da sempre elemento distintivo del ruolo del farmacista. E’ nel rispetto della tradizione che noi farmacisti preparatori, con continui aggiornamenti, cerchiamo di soddisfare le esigenze più diverse della nostra clientela.

Preparazioni galeniche magistrali

Le preparazioni magistrali sono dei medicinali preparati in farmacia "secundum artem", in base ad una prescrizione medica destinata ad un determinato paziente. Il preparato viene allestito al momento ed il farmacista è responsabile della qualità delle sostanze utilizzate e della corretta tecnica di preparazione. La preparazione magistrale è un’attività necessaria per assicurare al paziente la possibilità di ottenere un medicinale che non è disponibile come prodotto di origine industriale. Sulla base di ricette mediche, il farmacista può allestire medicinali per situazioni che richiedono un trattamento personalizzato. I vantaggi delle preparazioni galeniche magistrali:

  • Personalizzazione del dosaggio: Quando la dose del farmaco deve essere variata nel tempo o stabilita ad hoc per ogni paziente
  • Medicinali difficilmente o non più reperibili: Si tratta dei cosiddetti “farmaci orfani” non prodotti dall’industria farmaceutica perché non remunerativi
  • Medicinali instabili: La preparazione estemporanea e l’uso immediato del farmaco preparato in farmacia riduce i problemi di stabilità e di conservazione
  • Possibilità di associazione personalizzata di principi attivi: Quando non sconsigliato o non vietato si può ridurre la frequenza delle somministrazioni ed associare più principi attivi in un unico preparato
  • Possibilità di variare la forma farmaceutica: Si può somministrare lo stesso medicinale secondo forme farmaceutiche diverse (capsule, compresse, sciroppi, supposte, creme, unguenti, ecc), adeguando la terapia in base alla migliore modalità di somministrazione del principio attivo
  • Possibilità di variare gli eccipienti: si possono modificare gli eccipienti che determinano intolleranze o allergie
  • Possibilità di realizzare placebo: Quando il medico vuole ricorrere alla somministrazione di un preparato farmacologicamente inattivo solo il farmacista può prepararlo
  • Possibilità di variare l’aroma per migliorare il gusto del medicinale